Un mondo a misura di bambini e…Tutto in feltro

Antonella ha creato un mondo letteralmente Tutto in Feltro: con le sue creazioni in feltro e pannolenci, nate dalla sua fantasia o ispirate a personaggi delle fiabe tradizionali, il suo brand si rivolge ai più piccoli proponendo loro tante marionette e burattini rigorosamente handmade. Creazioni cucite a mano una a una, personalizzate per diventare uniche e originali, pronte per essere “adottate” ed entrare a far parte di una nuova famiglia. Ispirandosi a una tradizione antichissima, quella del teatro con burattini e marionette, Antonella interpreta in chiave moderna e quasi “cartoon” questi giocattoli perfetti per bambini di tutte le età. tutto in feltro custodia Antonella sceglie con cura i materiali con cui lavorare: “Il pannolenci è morbido e ha grande resistenza, il feltro ha invece maggior spessore e puó essere sia morbido che rigido. Entrambi sono simili alla stoffa, ma senza trama”. Dai kit con libro “Raccontami una storia” alle marionette personalizzabili interamente progettabili da bambini e genitori insieme, tutte le creazioni di Antonella sono curate fino in ogni singolo dettaglio, utilizzando solo materiali di qualità, imbottiture anallergiche ed extra soffici, adatte ai più piccoli.

Oggi ci facciamo raccontare qualcosa di lei, delle sue scoperte creative e della sua routine quotidiana: il modo migliore per conoscere da vicino i nostri artigiani e per dare loro la possibilità di aprirci le porte del loro laboratorio, anche se solo virtualmente!

Descriviti con 3 aggettivi:

Fantasiosa, sensibile e testarda

Qual è l’ultima cosa che hai imparato e perché?

Proprio da qualche mese ho scoperto come utilizzare i bottoni automatici neri in modo creativo, sono un’ottima alternativa agli “occhi di sicurezza”, perfetti per le mie marionette in quanto piatti e con poco spessore! Quel giorno avevo finito i bottoni, gli occhietti mobili e qualsiasi cosa potesse somigliarci, che potevo fare? Era domenica ed ero nel btutto in feltro studio(1)el mezzo di una creazione importante, non si può interrompere un momento così “delicato” ironicamente parlando. E’ un metodo che applico ormai a molte creazioni (bambole, pupazzi, burattini), e il risultato mi piace molto! Ricorda lo stile cartoon, che io amo parecchio, e l’applicazione è super veloce, duratura e per tutte le tasche!

Manca la luce e non hai accesso a internet, cosa fai?

Panico! Vengo rapita dal pensiero di tutte le risorse a cui non ho accesso… ma la domanda che spesso mi tira fuori dai guai è: e la nonna come faceva allora?? Hehe! Beh la nonna doveva essere creativa per necessità, e quando capita a me, che non ci sono abituata, mi sorprende vedere tutte le alternative che ho e i risultati di queste! Il giorno in cui è successo comunque, ho cominciato a scarabocchiare sul quaderno disegnando i miei primi cartamodelli,  bicchieri e sottovasi son serviti per le forme circolari , e carta e penna  son bastati per qualcosa di unico, beh, tutto “grazie al black out”! ;)

 

La cosa che ti rende più orgogliosa è?

Le facce allegre dei bimbi, i sorrisi delle mamme e i complimenti dei papà che hanno testato i miei  giocattoli: a volte ricevo foto dalle clienti, e sinceramente mi emozionano ogni volta! In questo lavoro mi chiedono spesso delle  personalizzazioni, sono molto aperta e tengo in considerazione tutto quello che mi viene detto, voglio creare giocattoli su “misura”, che si adattino perfettamente ai piccoli destinatari, il mio orgoglio è la loro soddisfazione!

tutto in feltro cagnolinoAl mattino il tuo primo pensiero è?

<<Devo sfamare le gatte, devo pulirei disastri che hanno combinato ‘stanotte…>> così comincia la mia  giornata. Le due grasse “bambine” dormono con me ai piedi del letto, non perché le abbia confinate li ma perché lo hanno deciso loro, un tempo dormivano sopra di me (io sotto le coperte e loro sopra) stanno migliorando!   Con la pancina piena e loro in stand by posso poi dedicarmi ai miei progetti.

Se il mondo di Tutto in feltro vi ha incuriosito, aggiungete lo shop ai vostri preferiti su DaWanda: sarete sempre informati su tutte le novità nel negozio

Articolo di: Teresa

scritto il: 15.02.2016 - 15:22.

Commenti